OGGETTO: Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 649 del 11 marzo 2020 recante “Disposizioni urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni 21 e 22 dicembre 2019 nel territorio della Regione Campania” – Ricognizione dei fabbisogni concernenti il patrimonio privato ed alle attività economiche e produttive di cui all’art. 3 dell’OCDPC 649/2020

IL SINDACO

  • PREMESSO CHE: che ai sensi dell’articolo 1, comma 1, dell’OCDPC n. 649 del 11 marzo 2020, il Direttore Generale Lavori Pubblici e Protezione Civile della Regione Campania, è stato nominato Commissario delegato per l’ambito territoriale di propria competenza;
  • che, ai sensi dell’articolo 3, comma 1, dell’OCDPC n. 649 del 11 marzo 2020, il Commissario delegato deve identificare, entro sessanta giorni dall’approvazione del piano degli interventi di cui all’art. 1 comma 3 della medesima ordinanza, tra l’altro, gli interventi più urgenti di cui al comma 2, lettere c) d) ed e) dell’art. 25 comma 2 del D.lgs n. 1 del 2 gennaio 2018, ai fini della valutazione dell’impatto effettivo degli eventi calamitosi in rassegna;
  • con Decreto del Commissario delegato n. 2 del 23/07/2020 sono stati approvati i criteri tecnici amministrativi da seguire per la ricognizione di tali fabbisogni
  • alla ricognizione dei fabbisogni relativi al Patrimonio Privato e delle Attività Economiche e produttive dovranno provvedere le Amministrazioni Comunali individuate Soggetti Attuatori per l’espletamento delle attività di ricognizione con il sopra citato Decreto;
  • le Schede B1 e C1 trasmesse al Comune, unitamente alle Tabelle B1 e C1 riepilogative che dovranno redigere gli uffici preposti del Comune – dovranno, dopo il richiesto controllo, essere trasmesse entro e non oltre il 30 settembre 2020, al Commissario Delegato di cui all’OCDPC 649/2020;

INVITA

i soggetti interessati, privati cittadini, persone fisiche e giuridiche, titolari di attività economiche e produttive, a trasmettere gli eventuali danni subiti in conseguenza degli eccezionalieventi meteorologici verificatisi nei giorni 21 e 22 dicembre 2019 entro il 15 settembre 2020 quale termine ultimo, a pena di esclusione.

Si precisa che le segnalazioni dovranno essere distinte tra danni subiti al patrimonio privato – scheda B1 – e danni alle attività economiche-produttive – scheda C1, mediante la compilazione delle stesse allegate all’OCDPC n. 649/2020 nonché al Decreto del Commissario delegato n. 2 del 23/07/2020 reperibili presso questo Comune o scaricabili dal sito www.lavoripubblici.regione.campania.it nella sezione “Commissario Delegato – OCDPC 649/2020”, anche in formato editabile.

Le schede dovranno pervenire, presso l’Ufficio Protocollo dell’Ente, entro le ore 14:00 del giorno 15 settembre 2020.
Si evidenzia, inoltre, che i contributi di cui al presente avviso sono riconosciuti solo nella parte eventualmente non coperta da polizze assicurative.

 

FILE ALLEGATI DISPONIBILI PER IL DOWNLOAD (PDF):

FILE ALLEGATI EDITABILI IN FORMATO WORD (DOCX):

MANIFESTO:

 

Francolise 4 Agosto 2020

IL SINDACO

dott. Gaetano Tessitore

AVVISO PUBBLICO: Danni subiti in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni 21 e 22 dicembre 2019

Condividi: