IL SINDACO
Rilevato che durante le festività del “CARNEVALE” si verifica l’uso indiscriminato di prodotti contenuti in bombolette spray con getto di liquidi o gas, di manganelli riempiti di acqua o di sabbia, di uova, di calce bianca o altro materiale imbrattante e dannoso, di corpi contundenti, che determinano pericoli ed inconvenienti per la incolumità di privati cittadini e per la sicurezza urbana;
Ritenuto che l’uso ed il lancio di detti prodotti sono causa di incidenti, alterchi, risse che pregiudicano il vivere civile e che arrecano notevole turbativa all’ordine ed alla sicurezza pubblica determinando seri pericoli alla incolumità fisica delle persone, alla salute, all’igiene generale, nonché danneggiamento ed imbrattamento del patrimonio pubblico e privato (tale, altresì, da pregiudicarne la fruibilità);
Ravvisata, pertanto, l’opportunità di provvedere in merito, onde evitare turbative per l’ordine pubblico e per la tutela della pubblica e privata incolumità, vietando l’uso e/o la vendita di tali prodotti sul territorio comunale;
Visti:
– il Decreto Legislativo 31/03/1998 n.114;
– il T.U.L.P.S. n. 773 del 18/06/1931;
– il Decreto Legge 23 maggio 2008, n.92, recante “misure urgenti in materia di sicurezza pubblica”, convertito in Legge 24 luglio 2008, n. 125 nonché la legge 15 luglio 2009 n. 94 recante “disposizioni in materia di sicurezza pubblica”;
– l’art. 50 del D.Lgs. n.267/2000;
– l’art. 54, comma 4 del D.Lgs. n.267/2000 e s.m.i. il quale stabilisce che il Sindaco, quale ufficiale di Governo, adotta con atto motivato provvedimenti contingibili ed urgenti nel rispetto dei principi generali dell’ordinamento, “al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana”;
– VISTA la legge 689/1981;
ORDINA
1. Con effetto immediato e fino al 25 FEBBRAIO 2020 compreso, è tassativamente vietata la vendita di tutti i prodotti contenenti spray schiumogeno di qualunque tipo e marca;
2. È disposto il sequestro amministrativo degli stessi in tutto il territorio comunale;
3. È assolutamente vietato l’uso degli schiumogeni, il lancio di uova, di manganelli riempiti di acqua o di sabbia, di calce bianca o altro materiale imbrattante e dannoso, di corpi contundenti e quant’altro possa nuocere alla persona e turbare il vivere civile;
4. Ai commercianti a posto fisso e ambulante che vendono i prodotti di cui al punto n.1 sarà comminata una con la sanzione amministrativa pecuniaria prevista a norma dell’art. 7bis del D.Lgs n. 267/2000 da €.50,00 a €.500,00 (pagamento in misura ridotta di € 100,00), con sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio fino ad un massimo di 5 (cinque) giorni;
5. Ai cittadini che usano i prodotti di cui a punti nn.1 e 3 nelle pubbliche vie sarà comminata la sanzione amministrativa pecuniaria prevista a norma dell’art. 7bis del D.Lgs n.267/2000 da €.25,00 a €.500,00 (pagamento in misura ridotta di €.50,00), oltre al sequestro amministrativo del prodotto;
6. Le forze di polizia sono incaricate dell’esecuzione del presente provvedimento.-
DISPONE
La comunicazione della presente Ordinanza alla Prefettura di Caserta, al Commissariato di Santa Maria Capua Vetere, al Comando Stazione dei Carabinieri di Sant’Andrea del Pizzone e al Comando Tenenza della Guardia di Finanza di Sessa Aurunca.-
AVVERTE
Avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso al Tribunale Amministrativo della Regione Campania entro 60 giorni, ai sensi della legge 6 dicembre 1971, n. 1034. È altresì ammesso ricorso gerarchico al Prefetto entro 30 giorni, ai sensi del D.P.R. 24 novembre 1971, n. 1199.-
Dalla Casa Municipale addì 17.02.2020

IL SINDACO: Dott. Gaetano TESSITORE


Ordinanza_n_08-2020_Manifestazione di Carnevale 2020

Condividi:

Carnevale 2020 – Ordinanza Sindacale n 8/2020